Corsi

MoHo s.r.l. è iscritta all’Elenco dei Formatori Autorizzati dal Consiglio Nazionale Geologi (cod. EFA048) ed organizza periodicamente corsi di formazione professionale rivolti a Geologi, Ingegneri, Architetti ed altre professioni tecniche. I corsi sono normalmente caratterizzati da un taglio specialistico e, al fine di aumentarne l’efficacia didattica, sono rivolti generalmente a classi di massimo 25 persone.

A causa della pandemia da Covid-19, stante l’incertezza sul quando torneranno ad essere possibili le attività “congressuali/di convegno” svolte in presenza, la nostra attività di corsi di aggiornamento professionale continua e migra – per il momento – on-line. Speriamo che sia l’occasione per sperimentare un nuovo modo di restare in contatto e che sia un modo per raggiungere anche coloro che, lontani, non sono mai potuti venirci a trovare in sede. In attesa di tornare a vederci anche dal vivo.

Data:
venerdì, 22 gennaio 2021
Gradimento: Nuovo corso!

L’INTERFEROMETRIA RADAR SATELLITARE PER LA MISURA DELLE DEFORMAZIONI DI SUPERFICIE

NUOVO CORSO! ON-LINE. L’Interferometria Radar Satellitare (InSAR) è una tecnica di telerilevamento che permette di ricostruire gli spostamenti del terreno anche nel passato. I primi dati sono infatti disponibili a partire dagli anni ’90 e negli ultimi anni sono diventati disponibili dati gratuiti per l’intero globo, caratterizzati da un tempo di rivisitazione molto ridotto, che rendono l’InSAR una tecnica di monitoraggio ‘quasi in tempo reale’.

Il corso intende fornire alcune basi teoriche, evidenziando limiti, potenzialità e campi di applicabilità della tecnica. Largo spazio sarà dato ad esempi applicativi relativi a processi franosi in atto su ampie porzioni di territorio, al monitoraggio della subsidenza indotta da attività di bonifica ambientale, all’utilizzo dei dati di spostamento come parametro di input in modelli di rischio per l’interazione tra processi di deformazione e infrastrutture lineari (strade, ferrovie, condotte interrate).

Richiesto al CNG accreditamento valido ai fini dell’aggiornamento professionale continuo per geologi.

Formalizzare la propria iscrizione compilando il MODULO DI ISCRIZIONE

Data:
lunedì, 15 febbraio 2021 - [10 repliche svolte]
Gradimento: 98.4%
Su 193 partecipanti

Caratterizzazione dinamica delle strutture – CORSO 1

CORSO ON-LINE E IN PRESENZA (numero limitato). Il corso intende fornire indicazioni molto pratiche per determinare il comportamento dinamico delle strutture attraverso un approccio sperimentale che sia praticabile quanto più possibile anche dal singolo professionista. Affronteremo i tre temi fondamentali della caratterizzazione dinamica, ossia la determinazione delle frequenze, delle deformate e degli smorzamenti modali, attraverso approcci con uno solo o più strumenti di misura. Parleremo di come pianificare le indagini nei casi di strutture semplici ed isolate. Trarremo gli esempi da analizzare da edifici, ponti e beni monumentali celebri, antichi e moderni.

Richiesto al CNG accreditamento valido ai fini dell’aggiornamento professionale continuo per geologi.

Formalizzare la propria iscrizione compilando il MODULO DI ISCRIZIONE

Data:
lunedì, 16 febbraio 2021 - [4 repliche svolte]
Gradimento: 98.2%
su 95 votanti

ALTRI ELEMENTI DI CARATTERIZZAZIONE DINAMICA SPERIMENTALE DELLE STRUTTURE – CORSO 2

CORSO ON-LINE E IN PRESENZA (numero limitato). In questo corso, che segue concettualmente “Caratterizzazione dinamica sperimentale delle strutture – Corso 1”, ci soffermeremo sugli aspetti relativi a:

  1. le condizioni di acquisizione delle vibrazioni naturali delle strutture,
  2. le interazioni tra strutture e parti di esse,
  3. gli strumenti di misura e l’analisi matematica dei dati acquisiti

Quest’ultimo punto è fondamentale per quantificare le incertezze sperimentali, senza le quali non hanno senso nemmeno i ‘valori medi’.

Richiesto al CNG accreditamento valido ai fini dell’aggiornamento professionale continuo per geologi.

Formalizzare la propria iscrizione compilando il MODULO DI ISCRIZIONE

Data:
venerdì, 16 aprile 2021
Gradimento: Nuovo corso!

I SISTEMI DI POSIZIONAMENTO SATELLITARE

NUOVO CORSO! ON-LINE E IN PRESENZA

GPS: una tecnologia che ha cambiato il nostro modo di vivere. Le misure di precisione sulla Terra, per il rilievo del terreno, per il collaudo di strutture, per il monitoraggio di frane e così via si effettuano oggi in molti modi diversi, che vanno dalle tecniche topografiche tradizionali, alle misure satellitari di tipo GPS/GNSS ed interferometriche (InSAR). Dietro alla potenza di ognuna di queste tecniche, apparentemente semplici nell’uso, si cela un complesso mondo fatto di tecnologia e modellistica avanzata. In questo corso ci concentreremo sulle tecniche GPS, provando a capire in quale modo si sia potuti passare dalla precisione di posizionamento di qualche metro alla precisione di qualche millimetro e quali possano quindi essere gli scenari applicativi che questa evoluzione ha aperto. Discuteremo, a completamento, anche di sistemi di riferimento, della loro complessità ed dei loro limiti per applicazioni in ambito tecnico e scientifico.

Richiesto al CNG accreditamento valido ai fini dell’aggiornamento professionale continuo per geologi.

Formalizzare la propria iscrizione compilando il MODULO DI ISCRIZIONE

Data:
lunedì, 13 luglio 2020 | ON-LINE!
Gradimento: Nuovo corso!

Un passo indietro ed un passo oltre l’H/V

Nuovo corso!

Nel 1989 l’ingegnere dei trasporti Y. Nakamura attribuì al rapporto tra le componenti spettrali orizzontali e verticali del microtremore (H/V) la capacità di indicare le frequenze di risonanza delle onde S nei terreni. A questa funzione e a questa capacità è stata data grande importanza negli studi di risposta sismica locale in tutto il mondo. In realtà, però, tutti gli studi analitici e numerici degli anni ’90 hanno mostrato che i picchi H/V sono determinati da una caratteristica delle onde di superficie (di Rayleigh) che avviene ad una frequenza molto prossima a quella di risonanza delle onde S ma che non è, direttamente, indicatrice di una risonanza esistente. I picchi H/V dunque sono o non sono risonanze dei terreni?

In questo corso ripartiamo dal concetto di risonanza nel caso generale: cosa è una risonanza in una struttura geologica, che tipo di movimento del terreno genera e come questo movimento varia nello spazio.
Vedremo che, per capirlo, osserveremo gli spettri del moto e non l’H/V, esattamente come facciamo nelle strutture ingegneristiche.
Definiremo quindi la risonanza vera di un corpo geologico, che chiameremo 2D, e la risonanza apparente, che chiameremo pseudo-1D. Per quest’ultima potremo continuare ad affidarci alla tecnica H/V mentre per la prima, che è la risonanza vera, dovremo abbandonare l’H/V e fare un passo indietro.
Vedremo che è indispensabile sapere riconoscere in una misura sia la risonanza vera 2D, sia la pseudo-risonanza 1D, poiché la prima governa la risposta sismica mentre la seconda permette di effettuare stratigrafia sismica.

Il CNG riconosce come accreditati ai fini professionali anche i corsi  erogati on-line.

Gradimento: 99.8% (in presenza) - 100% (on-line)
Su 89 partecipanti (in presenza) - Su 12 partecipanti (on-line)

Spettri e spettri di risposta

Di spettri si parla continuamente nella professione ma quanti saprebbero calcolare lo spettro di un segnale “a mano”? E quanti saprebbero calcolare uno spettro di risposta “a mano”? Se state pensando che servano le formule delle NTC o i fogli di calcolo di EERA, SHAKE, STRATA ecc. vedrete che lo faremo solo con le nostre mani.

Il CNG riconosce a questo corso 9 crediti per l’aggiornamento professionale continuo per Geologi.

Data:
venerdì, 11 dicembre 2020
Gradimento: 98.9% (in presenza) - 100% (on-line)
Su 12 votanti (in presenza) - Su 28 votanti (on-line)

Vibrazioni che arrecano danno e disturbo

CORSO ON-LINE. Corso sull’analisi delle vibrazioni che possono dare danno alle strutture (UNI 9916, DIN 4150) e disturbo alle persone (UNI 9614).  Gli approcci normativi, i criteri di calcolo, esempi di rilievo e previsione di fenomeni vibratori comuni (traffico urbano, vibrazioni indotte da passaggio di treni, impianti industriali ecc.).

Il CNG riconosce 6 crediti per l’aggiornamento professionale continuo per Geologi svolto in modalità a distanza.

 

Gradimento: 99.4% (in presenza) - 99.9% (on-line)
Su 147 partecipanti (in presenza) - Su 42 partecipanti (online)

Sismica passiva a stazione singola

CORSO ON-LINE E IN PRESENZA (numero limitato). Il corso base classico di tecnica sismica passiva H/V (e molto oltre) tenuto sin dal 2007 per ogni utente Tromino® (o “cloni”). Vengono forniti gli elementi base di teoria necessari per l’acquisizione, analisi e interpretazione dei dati sui terreni, anche attraverso una serie di esercizi in aula.

Il CNG riconosce a questo corso 7 crediti validi per l’aggiornamento professionale continuo per Geologi svolto in modalità a distanza.

 

Gradimento: 99.6% (in presenza) - 99% (online)
Su 118 partecipanti (in presenza) - Su 28 partecipanti (on-line)

SISMICA MULTICANALE A ONDE DI SUPERFICIE

CORSO ON-LINE. Il corso base classico di tecniche sismiche multicanale a onde di superficie (MASW, ReMi, ESAC) tenuto sin dal 2008.

Il CNG riconosce a questo corso 7 crediti per l’aggiornamento professionale continuo per Geologi erogato a distanza.

 

Data:
- data ridefinita a breve -
Gradimento: Nuovo corso!

Programmazione informatica per la geologia: corso base

Nuovo corso! Un corso base* per chi voglia imparare a scrivere qualche riga di codice per trattare i dati. Useremo Excel, in quanto è un software generalmente accessibile a tutti ed impareremo a scrivere piccoli pezzi di codice attraverso le così dette “macro”.

Impareremo le basi della programmazione attraverso esempi concreti utili al mondo geofisico ma che sono utili anche in altri aspetti della professione.

PROGRAMMA DETTAGLIATO DISPONIBILE A BREVE.

 *Il livello del corso sarà tarato su chi non abbia mai scritto una macro in Excel né abbia altri strumenti di automazione di calcolo.

In base al feedback dei partecipanti, sarà possibile organizzare un secondo corso.