Corsi

MoHo s.r.l. è iscritta all’Elenco dei Formatori Autorizzati dal Consiglio Nazionale Geologi (cod. EFA048) ed organizza periodicamente corsi di formazione professionale rivolti a Geologi, Ingegneri, Architetti ed altre professioni tecniche.

I corsi sono normalmente caratterizzati da un taglio specialistico, più che divulgativo, e al fine di aumentarne l’efficacia didattica sono rivolti generalmente a classi di massimo 25 persone.

Data:
venerdì, 26 ottobre 2018
Gradimento: 99.4%
Su 80 partecipanti

Sismica passiva a stazione singola

Il corso base classico di tecnica sismica passiva H/V (e molto oltre) tenuto sin dal 2007 per ogni utente Tromino® (o “cloni”). Vengono forniti gli elementi base di teoria necessari per una corretta acquisizione, analisi e interpretazione dei dati sui suoli e sulle strutture, anche attraverso una serie di esercizi in aula.

Riconosciuti per le passate edizioni 7+2* crediti formativi APC per Geologi (* i +2 crediti sono riservati a chi supera il test finale di verifica).

Data:
venerdì, 9 novembre 2018
Gradimento: 99.6%
Su 60 partecipanti (votanti 50)

SISMICA MULTICANALE A ONDE DI SUPERFICIE

Il corso base classico di tecniche sismiche multicanale a onde di superficie (MASW, ReMi, ESAC) tenuto sin dal 2008.

Riconosciuti per i corsi precedenti 7+2* crediti formativi APC per Geologi (* +2 riservato a chi supera il test finale di verifica).

 

Data:
venerdì, 16 novembre 2018
Gradimento: Nuovo corso!

Vibrazioni che arrecano danno e disturbo

Nuovo Corso!

Corso sull’analisi delle vibrazioni che possono dare danno alle strutture (UNI 9916, DIN 4150) e disturbo alle persone (UNI 9614).  Gli approcci normativi e i criteri di calcolo.

Crediti APC per Geologi in fase di definizione.

 

Data:
mercoledì, 19 dicembre 2018 (8° replica)
Gradimento: 98.6%
Su 135 partecipanti (votanti 120)

Caratterizzazione dinamica delle strutture – CORSO 1

Un corso con indicazioni molto pratiche per imparare a caratterizzare in modo sperimentale il comportamento dinamico delle strutture. Pianificazione delle indagini, elaborazione dei dati per la verifica/taratura dei modelli numerici ecc. Con numerosi esercizi ed esempi tratti da edifici e beni monumentali celebri, antichi e moderni.

Riconosciuti per i corsi precedenti 7+2* crediti formativi APC per Geologi (* +2 riservato a chi supera il test finale di verifica).

Data:
giovedì, 20 dicembre 2018 (3° replica)
Gradimento: 98.9%
38 (su 40 partecipanti)

ALTRI ELEMENTI DI CARATTERIZZAZIONE DINAMICA SPERIMENTALE DELLE STRUTTURE – CORSO 2

La prosecuzione del Corso 1 in cui verrà affrontata:

  1. l’analisi pratica, guidata passo-passo, di dati acquisiti su struttura al fine di determinarne frequenze e deformate modali,
  2. la valutazione della dipendenza della risposta dinamica dalle fluttuazioni termiche, al fine di distinguere le variazioni per altri fenomeni, quali gli invecchiamenti o danneggiamenti strutturali,
  3. il confronto tra modelli numerici pensati per regimi non-lineari ed indagini sperimentali effettuate in regime elastico lineare. Come coniugare le due realtà, attraverso esempi pratici.

Durante il corso vengono forniti ai partecipanti ed illustrati due applicativi software per il calcolo dello smorzamento e delle deformate modali. Il software è compatibile con i dati di Tromino, SoilSpy ed anche di strumenti non proprietari.

Riconosciuti per i corsi precedenti 7+2* crediti formativi APC per Geologi (* + 2 riservato a chi supera il test finale di verifica).

Data:
venerdì, 1 febbraio 2019 (6° replica)
Gradimento: 99.7%
Su 76 partecipanti

Spettri e spettri di risposta

Di spettri si parla continuamente nella professione ma quanti saprebbero calcolare lo spettro di un segnale “a mano”? E quanti saprebbero calcolare uno spettro di risposta “a mano”? Se state pensando che servano le formule delle NTC o i fogli di calcolo di EERA, SHAKE, STRATA ecc. vedrete che lo faremo solo con le nostre mani.

Riconosciuti dal CNG 7+7* crediti validi per l’aggiornamento professionale continuo per Geologi (*raddoppio dei crediti condizionato al superamento del test finale di verifica).

Gradimento: 100%
Su 12 partecipanti

Il trattamento delle incertezze in Geofisica

In Fisica quantificare l’incertezza è importante tanto quanto caratterizzare il valore di un parametro. Anche in Geofisica la quantificazione delle incertezze è un tema fondamentale, che riguarda i valori acquisiti a livello sperimentale, la stima dei parametri dei modelli che si impiegano e i processi di inversione dei dati.
Impareremo a quantificare le incertezze secondo la teoria degli errori con numerosi casi pratici applicati alle prospezioni geofisiche e con diversi esercizi di gruppo.

Gradimento: 99.3%
Su 18 votanti

I droni nella pratica geologica: elementi base

Gli aeromobili a pilotaggio remoto, più noti come droni, sono impiegati in numerose applicazioni civili e militari, in fasi di emergenza, monitoraggio e prevenzione. L’uso di questi aeromobili è diventato comune anche nella pratica geologica ed ingegneristica, particolarmente nelle zone meno accessibili quali i versanti in frana, le “zone rosse” dopo eventi sismici o calamitosi di altra natura o per ispezioni di oggetti ingegneristici poco accessibili. Il fascino delle applicazioni dei droni si accompagna tuttavia ad una normativa rigorosa, atta a prevenire incidenti di varia natura e anche a tutelare la privacy dei cittadini. In questa giornata di studio vedremo apparati, applicazioni e normative relative al mondo dei droni in geologia.

Riconosciuti dal CNG 8+8* crediti validi per l’aggiornamento professionale continuo per Geologi (*raddoppio dei crediti condizionato al superamento del test finale di verifica).

Gradimento: 99%
Su 12 partecipanti

RISPOLVERIAMO LE TECNICHE CLASSICHE: SISMICA IN FORO E SISMICA A RIFRAZIONE

Per chi non abbia mai avuto modo di affrontare le tecniche sismiche classiche in foro o a rifrazione e voglia comprendere meglio le varie fasi, incluse le incertezze interpretative.

Assegnati dal CNG, numero 8+8* CFU per Geologi (* il raddoppio dei crediti è valido condizionatamente al superamento del test finale di verifica).

Gradimento: 99.2%
Su 15 partecipanti

ESAC, QUESTO “SCONOSCIUTO”, ED ALTRI ARRAY

Qualche dettaglio in più su una tecnica ‘antica’, che è stata soppiantata da altre tecniche negli ultimi 20 anni, per tornare ad essere popolare: a ragione? A torto? Vedremo pro e contro…

Assegnati dal CNG, numero 8+8* CFU per Geologi (* il raddoppio dei crediti è valido condizionatamente al superamento del test finale di verifica).